Tenta uccidere coinquilino, arrestato

I carabinieri di Cologna Veneta hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un marocchino di 41 anni, senza fissa dimora, con precedenti, accusato di essere responsabile del tentato omicidio commesso la notte dello scorso 7 aprile nei confronti di un italiano.I due erano coinquilini di un appartamento e al culmine di una violenta discussione l' italiano, proprietario della casa, aveva cacciato il marocchino. Quella stessa notte il magrebino si è introdotto nell'abitazione aggredendo la vittima che è stata immobilizzata con un morso al mento e poi colpita con fendenti alla gola con il collo di una bottiglia. Il marocchino poi è fuggito lasciando l'italiano ferito.Curato all'ospedale di San Bonifacio, l'uomo, una volta ripresosi, ha denunciato il suo aggressore. E' cominciata la caccia all'uomo che si è conclusa con l'arresto dello straniero, che si era nascosto nel ripostiglio di un'abitazione nel colognese.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. VeronaSettegiorni
  2. BergamoNews
  3. BergamoNews
  4. BergamoNews

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Zeno di Montagna

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...